News

Tito and the Birds @ Imaginaria 2019

Tito and the Birds è un film straordinario su un ragazzino e il suo viaggio per salvare il mondo da una “epidemia di paura”, in cui le persone iniziano ad ammalarsi se improvvisamente si spaventano. Tito è un timido ragazzino di 10 anni che vive una vita normale che trascorre tra le uscite con i suoi due migliori amici, le lotte contro i bulli della scuola a scuola e la presenza di sua madre nevrotica a casa. Dopo che l’epidemia di spavento si diffonde, Tito parte alla ricerca dell’antidoto. Scopre che la cura è in qualche modo legata alla ricerca di suo padre, incentrata sulle canzoni intonate dagli uccelli. Suo padre infatti è un inventore che ha dovuto abbandonare la sua casa quando il figlio aveva soltanto 6 anni. La ricerca dell’antidoto diventa così anche la ricerca del padre scomparso oltre che della propria identità. Il film è al contempo la scoperta del bambino su quello che è giusto e di come superare le proprie paure.

Intervista al regista: > link


Tito and Birds (Tito e os Pássaros) Brasile, 73′, Regia di Gabriel Bitar, André Catoto, Gustavo Steinberg

Sinossi
Il decenne Tito adora aiutare il padre, lo scienziato Rufus, con le invenzioni che tanto scetticismo generano in sua madre. Il giorno in cui Tito rimane ferito da una macchina in grado di capire gli uccelli, la madre decide che è arrivato il momento di vivere lontano da Rufus. Anni dopo, le persone cominciano ad ammalarsi a causa della diffusione di un’epidemia generata, secondo Tito, dalla paura. Memore degli studi del padre, Tito sa che la cura risiede nel canto degli uccelli. Vincendo ogni suo timore, decide con gli amici Sarah e Buiù di mettersi alla ricerca del padre per completare la ricerca lasciata in sospeso prima che sia troppo tardi.