EC19News

IUNAE LUMEN – special opening

IUNAE LUMEN
special opening
Imaginaria – festival del cinema d’animazione – XVII edizione

📅 19 agosto 2019
📌 Conversano, sagrato della Basilica- Cattedrale

🎬 videomapping interattivo by Igor Imhoff
🎼 live music by SubArdente

👉 FREE EVENT

In occasione del 50° anniversario dello sbarco sulla luna il festival propone un’inedita performance con videomapping interattivo e musica dal vivo in uno dei luoghi più suggestivi del centro storico di Conversano, il sagrato della Basilica-Cattedrale.

Igor Imhoff
Artista indipendente che si occupa prevalentemente di immagine in movimento e sperimentazione digitale. La produzione relaziona varie competenze artistiche come pittura, video, animazione, videogame, musica. Tali esperienze sono confluite nell’interattività e nel videomapping come la rievocazione, presso il Castello Svevo della “disfida di Barletta”, il mapping interattivo “Prometeo, il poema del fuoco” a Palazzo Zenobio a Venezia o il recente “Anafora”, animato e suonato dal vivo sulle pareti della Basilica di Siponto a Manfredonia.
Numerose le mostre e le partecipazioni a festival, mostre in Italia e all’estero, nei quali ha ottenuto spesso riconoscimenti.
Attualmente è docente di Applicazioni digitali per l’arte, di tecniche di Animazione Digitale e presso l’accademia di Belle arti di Venezia. È anche docente di Effetti speciali e VR al Master di I livello of Fine arts in filmmaking presso l’università Ca Foscari di Venezia. Da ricordare la collaborazione con “La Fabbrica del Vedere” dell’Archivio Carlo Montanaro a Venezia.

SubArdente è un collettivo che riunisce musicisti pugliesi di formazione accademica e non, esperti nel campo dell’improvvisazione libera musicale.
Il fenomeno improvvisativo che il collettivo sposa, fonda le sue radici durante la metà degli anni ’60 negli USA e in Europa, influenzato dal Free Jazz e dalla musica contemporanea. È una pratica estemporanea che nasce con l’intento di abbattere convenzioni sociali, e di destrutturare un linguaggio musicale idiomatico precostituito. L’improvvisazione libera ha come principi fondamentali la capacità di ascolto reciproco tra musicisti , del pubblico e dello spazio circostante e la padronanza delle tecniche musicali.
Il collettivo SubArdente nasce in occasione di “REC, piccolo Festival di conduction” tenutosi presso la Casa delle Arti di Conversano nel settembre del 2017.