EC19News

Carosello e l’arte animata di Fusako Yusaki

Carosello è stato un programma televisivo dedicato alla Reclame andato in onda tra il 1957 e il 1977, capace di intercettare l’attenzione dell’intero nucleo familiare e di diventare un riferimento nel palinsesto.

Carosello si alimenta con la cronaca e con la creatività e riesce a raccontare un Paese interprete di un grande fermento industriale a cui il programma risponde con fili che collegano la Reclame al Teatro, alla Musica, al Cinema, al Varietà.

I 42.000 caroselli andati in onda sono prevalentemente girati sui set di Cinecittà: un archivio straordinario in cui è possibile seguire anche la relazione complicata tra divi riluttanti ad accettare le lusinghe della pubblicità ed attori al contrario ben disposti.
E in Carosello c’è l’arte.

Quella di Fusako Yusaki, per esempio, che evolve la sua capacità di scolpire in un’applicazione del cinema di animazione, la claymation. La sua plastilina si anima e crea suggestioni magiche che incantano chiunque si lasci ipnotizzare dalle sue evoluzioni.

Nell’ambito del festival Imaginaria sabato 24 agosto 2019 alle 19 nella sala conferenze del Castello di Conversano, Fusako Yusaki e Franco Liuzzi sfoglieranno pagine della storia della Televisione italiana e metteranno a fuoco l’incredibile talento di una artista capace di inventare un nuovo modo di raccontare storie.

Su Fusako Yusaki: https://it.wikipedia.org/wiki/Fusako_Yusaki

📅 24 agosto 2019
📌 Conversano, Sala Conferenze del Castello Aragonese

⏰ Start h. 19.00
👉 http://www.imaginaria.eu

☎️ Infotel +39 328 412 2238